MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
 
   
AMBIENTE

Città Italiane, le più Inquinate d'Europa



 
Silvia Savarese


22/09/2010
 

 

EMAIL

Città italiane Inquinate

Le città italiane sono tra le più inquinate d’Europa (e forse del mondo), a causa di aria sporca, piogge acide, alta concentrazione di ozono e polveri sottili.

Certo questa non è proprio una novità, dal momento che per molti anni i giorni in cui l’inquinamento superava i limiti consentiti dalla legge sono stati sempre troppi. Ora a confermarlo è l’ultima ricerca Istat proveniente dal database AirBase dell’Agenzia Europea per l’Ambiente. Secondo questi dati, ripresi anche dall'Istituto Superiore di Sanità in occasione della Settimana Europea della Mobilità, la situazione sembrerebbe peggiore di quanto si possa pensare.

aria inquinataDelle 30 città europee più inquinate, ben 17 sono italiane, ed il nostro Paese ne presenta ben tre tra le prime quattro. La città che in tutta Europa ha la qualità dell’aria peggiore è Plovdiv, in Bulgaria, ma al secondo, terzo e quarto posto troviamo Torino, Brescia e Milano. Insomma un triste record davvero poco invidiabile.

Per quanto riguarda invece le città con la qualità dell’aria migliore queste si trovano come facilmente prevedibile nel Nord Europa, precisamente in Svezia che può vantare 3 città tra le prime 4: Stoccolma, Lund e Malmo. La città con l’aria più pulita sempre secondo l’ISS, si trova in Estonia ed è la capitale, Tallin.

I dati sono stati elaborati considerando il periodo 2004-2008, classificando le città in base a tre criteri: Pm10 (polveri sottili), ozono e biossido di azoto.
In base a questi dati Torino risulta essere in una condizione particolarmente critica per quanto riguarda il rilevamento di Pm 10 e

Torino inquinata ozono troposferico (una componente fondamentale dello smog fotochimico, la quale è dannosa per gli esseri umani, la flora e la fauna); già risultava la città più inquinata di tutta Europa nel 2004 e 2005, ora invece è seconda. A livello globale comunque il 2008 è stato l'anno migliore in termini di qualità dell'aria dal 2004, mentre il 2006 è stato ovunque l'anno peggiore. L’Italia purtroppo risulta al terzo posto nella classifica per Paese, dopo Bulgaria e Grecia, seguita dalla Romania. Ed ecco spiegato il perché: esistono dei limiti di legge stabiliti dall’Ue, che si possono superare soltanto per un numero limitato di giorni fissato a 35 l’anno. Tuttavia ben 11 città italiane hanno superato questo limite per oltre 50 giorni (Torino, Milano, Brescia, Padova, Modena, Bergamo, Pescara, Napoli, Venezia, Rimini e Reggio Emilia).

Tuttavia va detto che Torino e Milano mostrano piccoli segnali di miglioramento: dalle 178 e 155 giornate di superamento dei limiti nel 2006, si sono avvicinate nel 2008 alle 100 giornate (dato comunque lontano dal valore limite di 35).  Napoli invece è peggiorata passando da 26,3 giorni nel 2004 a 62 giorni di superamento nel 2008. Dunque restano solo 10 le città italiane sotto il valore limite: Bologna, Genova, Palermo, Perugia, Forlì, Trento, Firenze, Roma, Novara e Prato.




Condividi

 Facebook                        Upnews

Commenti


commenta...
 
nel numero 29 del 02/01/2010:
379 Buon anno Mondo!
380 COP15
381 Roma e la Terza Rivoluzione Industriale
382 Italia: 2009, considerazioni sulla vivibilità
383 Ricostruzione Abruzzo
384 Greenpeace: ecco le aziende hi tech eco-sostenibili
386 H&M e l'invasione del cotone mutante
390 Fà la cosa giusta 2010
412 Spiagge italiane:
414 Ecoturismo in crescita:
417 I Souvenir da Evitare per le Eco-Vacanze
419 “Vacanze Romane”
420 Eco-Catamarano Plastiki
421 Olio fritto, dove si butta?
422 Ecospiaggia 2010;
nel numero 28 del 16/11/2009:
371 Fine della caduta.
372 Banda larga: facciamo il punto
373 Guerra ai Wattivori
374 Summit Copenhagen 2009
375 Fao: Summit sulla Sicurezza Alimentare 2009
376 Renzo Landi: il successo dell'azienda emiliana si chiama avanguardia e formazione
377 Brunello Cucinelli
378 Professioni Verdi
nel numero 27 del 02/10/2009:
365 Segnali di ripresa
366 Green Economy: quando l'agricoltura non è più un taboo
367 Crisi e aziende: dove vanno le banche.
368 Condivisione degli utili tra impresa e lavoratori
369 eBook: se i grandi snobbano i piccoli
370 Abi: luci ed ombre sulla moratoria per le famiglie
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>
 
MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile