MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
 
   

di Alessandro Nasini

336

04/06/2009

 

Il Lusso Essenziale: Possibilità o Contraddizione?

Al MACRO di Roma per LOWCOSTER

 

67091



















Era un sabato pomeriggio di una Roma afosa come raramente in maggio. Mi ero completamente dimenticato che al MACRO di Roma era l'ultimo giorno di "Lowcoster" e sono andato.

Il manifesto dell'evento recitava quanto segue:
 

IL LUSSO ESSENZIALE
IL LUSSO INCONTRA LA CULTURA LOWCOST E MUTA, VIVENDO UNA NUOVA ERA, PIÙ ETICA E PIÙ SOSTENIBILE

Lusso emozionale. Lusso personale. Lusso sostenibile. Lusso elastico. Lusso su misura.
In due parole, lusso essenziale.

IL LUSSO ESSENZIALE è la dimostrazione che è possibile ribaltare i criteri che definiscono il prezioso e la molteplicità dei messaggi che porta con sé.

IL LUSSO ESSENZIALE è il contrappunto di vuoto e di pieno capace di tradire gli equilibri di una geometria perfetta.

IL LUSSO ESSENZIALE è l’aspetto insolito del lusso che tolto dal suo contesto originale acquista un retrogusto concettuale nuovo che lo rende unico.

IL LUSSO ESSENZIALE è l’evento che racconta la semplicità, la funzionalità, la freschezza, l’etica e la sostenibile leggerezza del lusso.

IL LUSSO ESSENZIALE racconta di nido mobile, movimenti pop, logiche immaginarie, forme contemporanee, carattere verde, ingredienti urbani .. istruzioni per l’uso di un nuovo stile di vita.

Il tema era interessante, molto interessante, ma la declinazione mi ha deluso parecchio. Passi per il fatto che c'era tra gli espositori già chi smontava (o aveva già smontato) la sua postazione, passi per la solita aria semi-abbandonata degli spazi dell'ex Mattatoio di Testaccio quello che non ho capito è il senso della mostra e sarei ben lieto qualcuno me lo spiegasse. Dov'era il lusso essenziale? Dove era il "lowcoster"? Ho visto oggetti di design (ognuno ai suoi gusti...) apparentemente di "riciclo" ma presumibilmente costosi al pari di oggetti "nuovi", una gigantesca quanto effimera istallazione artistica, una Lancia Y (certo ben ambientata ma non diversa da quelle in circolazione...) ed una specie di orto urbano divertente come idea ma dalla sopravvivenza assai incerta vista la collocazione.



E il lusso? Il lusso essenziale? Dov'era? Mi sarei aspettato altro, magari di più comprensibile e di maggiormente propositivo.

Se però sono io che non ho capito, magari perché le mie aspettative erano altre... ben disposto a farmi spiegare e magari fare ammenda per la stroncatura.
 


Condividi

 Facebook                        Upnews

Commenti


commenta...
 
nel numero 23 del 15/05/2009:
320 Lavorare Sodo Nella PA E' Molto Green
321 Rifiuto Con Affetto
322 Il Politecnico di Torino Partecipa alla Shell Eco-Marathon
323 Con le Pinne il Fucile e il Guinzaglio
324 Comune di Modena a ForumPA
325 Il Giro d’Italia fa Tappa nell'Eco Sostenibile
326 MY-GREEN. Ma lo siamo davvero?
327 Google Salverà Capra e Cavoli?
328 Quant'è Verde la mia Tenda?
329 Cruciverde
330 Al Trentenne Non Far Sapere
nel numero 22 del 30/04/2009:
310 G8 ambiente a Siracusa. Conclusioni
311 In Bici, almeno a Pranzo
312 Uno Stage con MY-GREEN
313 Campus 4 L'Aquila
314 Auto Ikea
315 Dal Moulin Rouge al Moulin à Vent
316 La Ragazza sull'Albero
317 Un pizzico di verde in più?
318 Canta Che ti Passa, l’Inquinamento
319 La Buona Notizia
nel numero 21 del 22/04/2009:
299 Earth Day
300 Green Box
301 Slow Fish 2009
302 Cartoni Animati da Buone Intenzioni
303 Green Platform
304 Poveri Panda!
305 Ecofont. Togliamo i Puntini
dalle 'I'
306 L’Impero Colpisce Ancora. In Verde
307 Animal Spot 2009
308 Energy Globe Award. La Casa con la Prateria Dentro
309 La Buona Notizia
<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>
 
MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile