MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
 
   

di Alessandro Nasini

100

10/10/2008

 

Aroma e Aromi di Biscotti Fatti in Casa

Da una voglia improvvisa una scoperta poco piacevole: tra qualche anno sapremo ancora riconoscere i sapori veri?
 



In redazione c'era presa voglia di biscotti. Nessuna futura mamma, ma certe voglie vanno soddisfatte senza troppi indugi, perché trattenersi? Detto fatto, ci siamo mossi alla volta del supermercato di zona: tempo previsto tra andare e tornare, meno di dieci minuti; tempo per scegliere, ancora meno, avevamo in gola il sapore dei frollini e pensavamo non ci volesse molto a scegliere.

Una volta davanti al "corridoio dei biscotti", che per la verità ospita sui due scaffali e quasi venti metri di sviluppo per due terzi biscotti e per il rimanente spazio caramelle e cioccolaterie, mi è venuta (ma perché mai...) l'idea di dare un'occhiata più attenta agli ingredienti. Giuro, una curiosità improvvisa quanto innocente, non c'era alcun intento di trasformare una scappatella golosa in un test di mercato: il caffè in redazione si stava già freddando.

Una confezione dopo l'altra, una marca dopo l'altra, dalle più economiche con il marchio della catena di supermercati (ed altre ancora meno costose) sino alle più note pubblicizzate. Una vera tragedia, tra gli ingredienti compariva sempre la dicitura "aroma" oppure "aromi".

Pacco dopo pacco, legenda dopo legenda, con il crescere della voglia di frollini saliva anche lo sconcerto: perché mai mettere gli aromi nei biscotti? Farina, uova, zucchero, latte o burro sapientemente miscelati e lavorati non danno un fragrante e rassicurante profumo di biscotto?

A quanto pare, la risposta è no, non basta. Non basta al consumatore un semplice "profumo di biscotto", perché desidera invece un sapore ed un profumo almeno di "triplo biscotto". Oppure l'industria utilizza componenti talmente insapori (o di qualità talmente scarsa) da richiedere l'aromatizzazione sempre e comunque?

Non sappiamo dare una risposta certa. Quello che è certo è che ieri pomeriggio, abbandonata l'idea di una merenda con caffè caldo (ormai s'era freddato di certo) e biscotti della nonna siamo rimasti tra gli scaffali per più di un'ora, controllando gli ingredienti di oltre cinquanta confezioni di biscotti e riuscendone a trovare solo due senza aromi: i Digestive della McVitie's ed i Pain Croute di Lazzaroni (di questi ultimi per precisione sia la ricetta normale che quella integrale).

Ora, il punto è questo: ammesso e non concesso che gli aromi non siano innocui per la salute (non abbiamo informazioni certe ed autorevoli che contrastino con questa tesi) resta il fatto incontestabile che sotto la omnicomprensiva dizione di "aroma" o "aromi" possono essere riportate sostanze tra le più diverse ma tutte utilizzate con uno scopo preciso. Lo scopo è quello di dare ad un alimento un sapore che di suo non avrebbe, o per meglio dire, un sapore che l'industria alimentare non riesce a dare con il semplice utilizzo degli ingredienti di base. Proviamo ad estremizzare: yogurt bianco + aroma di fragola= yogurt alla fragola, biscotto normale + aroma di cacao = biscotto al cioccolato, marmellata di albicocche insipide + aroma di albicocca = marmellata di albicocche maturate al sole.

Ecco cosa non ci piace per nulla: stabilito che si può "correggere" il sapore di un qualsiasi alimento con l'utilizzo di aromi, diventa lecita qualsiasi pratica che se non illegale è certamente scorretta e comunque non rispettosa del prodotto naturale. Al limite (ma già succede) si può produrre un biscotto al cacao senza cacao, un piatto di spaghetti con le vongole senza vongole ed un paté di tartufo senza tartufo. Basta dichiararlo tra gli ingredienti, magari scrivendo con un carattere abbastanza piccolo da essere quasi illeggibile.

Volete fare una prova (noi l'abbiamo fatta), abbastanza demoralizzante? Prendere due vasetti di yogurt bianco non zuccherato ed aggiungete al primo delle fragole frullate e zucchero (anche le più dolci e profumate  che trovate) ed al secondo dell'aroma di fragola (se non riuscite a reperirne, acquistate direttamente un vasetto di yogurt alla fragola che contenga aromi). Preparato il tutto fatelo assaggiare a dieci bambini sotto i dieci anni chiedendo loro di scegliere il migliore.

Non vi anticipiamo nulla se non che per incontrare il gusto dei bimbi dovrete rinunciare a frullare le fragole.


Condividi

 Facebook                        Upnews

Commenti


a.nasini il 2/27/2009 5:57:45 PM ha scritto:   Profilo 2Edita
Ciao Verlok,
la tua ricetta è la benvenuta. Dolci e biscotti (come il pane) sono tra le preparazioni che ha più senso fare in casa: sai esattamente cosa ci metti dentro, risparmi un sacco di soldi ed ingrassi la metà (provare per credere) perchè nei prodotti industriali ci sono quasi sempre grassi e zuccheri in eccesso.

Ale


verlok il 2/8/2009 10:47:24 AM ha scritto:   Profilo 2Edita
Sono arrivato qui da Google cercando "Biscotti fatti in casa bio". In realtà cercavo la ricetta ma mi sono dimenticato di includere questa parola nella mia ricerca. :)

Ottimo articolo!! E' bello che anche voi facciate quello che faccio io. I McVities sono buonissimi! Ma anche quelli che fa mia madre in casa non sono affatto male. Mi faccio dare la ricetta e ve la posto, ok?

Io sono tuo padre!


commenta...
 
nel numero 20 del 09/04/2009:
288 Terremoto in Abruzzo
289 Verde è sexy
290 Uova di Pasqua Eco. La Sorpresa è Fuori
291 Veggie Trader
292 Rifiuti Made in Italy
293 Scrivilo Sui Muri. Con il Muschio
294 La Terza Rivoluzione Industriale? Potrebbe Partire dall'Italia
295 Earthlings
296 Ecopolis 09 - Roma 1 -3 aprile 2009
297 Pietra e cemento armato giù, legno su?
298 La Buona Notizia
nel numero 19 del 25/03/2009:
278 Earth Hour
279 Eni Awards 2009
280 5° Forum Mondiale dell'Acqua - Istanbul 2009
281 Climate Change
282 L’Energia che Viene dallo Spazio
283 Cara hai annaffiato i gerani e le cipolle?
284 EnergyMed 2009 Terza Edizione
285 MY-GREEN International
286 Pesci Wi-Fi Contro l’Inquinamento
287 La Buona Notizia
nel numero 18 del 13/03/2009:
270 Salva il Logo, Salverai la Specie
271 Ricchi e Verdi
272 Codice CO2
273 Cresce il Verde 2.0. Sempre più Greenternet
274 Il Reality del Rinoceronte
275 MY-GREEN International
276 L'Ora Legale Conviene?
277 La Buona Notizia
<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>
 
MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile