MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile
 
   

di Alessandro Nasini

242

11/02/2009

 

Dalla Silicon Valley alla Sun Valley

L'innovazione ci salverà, Obama lo vuole, Chris Anderson ci crede.



Dalla Silicon Valley stiamo passando alla Sun Valley. Noi possiamo solo sperarlo, Chris Anderson ce lo da per certo: Obama lo ha deciso e quindi si farà. D'altra parte la Silicon Valley è negli States, mica qui in Italia.

Ho avuto il piacere di ascoltare il direttore di WIRED nell'incontro ''L'energia e la futura Silicon Valley'' organizzato dall'Enel a Roma il 5 febbraio. Un incontro di un'ora e mezza molto ben condotto da Antonio Capranica grazie al suo inglese fluente e alll'occasione di un tema caldo: proprio ora che tante aziende della Silicon Valley sentono pesantemente la crisi, saranno in grado di mantenere la corsa verso quell'innovazione che dovrebbe rappresentare una chance per il futuro di tutti?

Chris Anderson non ha mostrato dubbi: la risposta è si, certamente. L'innovazione ci salverà (noi come umani e ambiente...) perché la disponibilità di soluzioni "green" porterà alla diffusione di una maggiore coscienza e responsabilità. Persino lui - così ci ha raccontato - che aveva in auto il piede pesante ed amava correre, da che guida un'auto ibrida è stato portato gradualmente ad assumere comportamenti virtuosi. Il solo leggero rumore provocato dal passaggio dall'alimentazione elettrica a quella a benzina ha finito per provocargli un senso di disagio. Un "click" che funziona da allarme del passaggio (con l'aumento della velocità) dal comportamento virtuoso a quello irresponsabile.

La cosa mi ha dato da pensare. Cosa succederebbe se nelle nostre case, negli uffici, al superare di una certa soglia di consumo elettrico suonasse un garbato allarme? Correremmo a spengere una lampada dimenticata accesa, abbasseremmo lo scaldabagno di cinque gradi o faremmo finta di nulla? E se dopo qualche minuto l'allarme diventasse da garbato ad imperioso?

Se insomma progresso tecnologico ed educazione procedessero il parallelo, magari grazie alle possibilità che la tecnologia stessa offre a quattro soldi, non potrebbe esserci un futuro "verde" che da remoto diventa prossimo?

Voglio provare a ragionarci meglio, magari partendo dalla realtà di casa o dello studio. Niente di clamoroso, ma un piccolo aiuto che ogni giorno accompagni me per primo e chi vive o lavora con me ad utilizzare le risorse in modo più furbo. Se riesco a produrre qualcosa di utile vi avverto, ma se fate prima voi non siate gelosi: la mia e-mail l'avete.

da blog.nasini.com

 


Condividi

 Facebook                        Upnews

Commenti


commenta...
 
nel numero 11 del 10/01/2009:
201 Green Jobs, il Futuro del Lavoro?
202 Eco Astrologia
203 Bush Perde il Pelo e il Vizio?
204 Cambiare insieme?
205 Bucato Veloce e Senza Sapone.
206 Millésime Bio 2009
207 Lo Schermo Verde
208 I Colori dell'Olio
209 Autostop: Pollice Verde
210 La Buona Notizia
nel numero 10 del 23/12/2008:
188 Poznan: Vedremo tra 12 Mesi
189 Ultimatum alla Terra
190 Vacanze a Basso Impatto
191 Facebook Adotta una Spiaggia
192 Austria: sulle Piste il Primo Skilift ad Energia Solare
193 Green Design, Bad Materials
194 Maglia Mania
195 Last Minute, una Filosofia di Vita.
196 L’Eco-Crimine non Paga
197 Microeolico
198 Panettoni a confronto
199 La Buona Notizia
nel numero 09 del 12/12/2008:
179 Il 2009 Sarà l’Anno Giusto per il Clima?
180 Giochi Pericolosi
181 Fish Technology
182 Cohousing
183 Dumped
184 Pangasio
185 Eco Cabaret. Seriamente Comici
186 Libro Verde
187 La Brutta Notizia
<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>
 
MY-GREEN: Etico, Eco, Bio, Sostenibile